Oggi nella storia D’ni: Abdicazione di Kerath, nomina del Consiglio degli Anziani

Oggi è il 17 Leevotar nel calendario D’ni. Segna il giorno dell’abdicazione di re Kerath, l’ultimo re dei D’ni, e l’inizio del governo dei D’ni da parte del Consiglio degli Anziani.

(Si può ammirare un dipinto di re Kerath nel Museo di Ae’gura)

Dal quaderno dati giallo del DRC collocato in passato accanto alla macchina da scrivere sul tetto del Tokotah:

Re Kerath salì al trono nel 6731 DE [926 a.C.] all’età di 54 anni. Kerath è probabilmente il nome più conosciuto tra tutti i re, non necessariamente perché fosse considerato il migliore, ma perché fu l’ultimo. Il suo nome finì per rappresentare tutti i re dell’ultimo periodo, incluso il cambio del nome dell’Arco dei Re ad Arco di Kerath (…)

Il fatto che Kerath, in un solo regno, sia stato capace di convincere il suo popolo che il modo in cui erano stati governati per migliaia di anni era sbagliato e doveva essere cambiato, è da considerarsi nientemeno che miracoloso. Kerath costruì con cura i suoi argomenti presentandoli soprattutto come favorevoli alle gilde. In fondo, sostenne, “i D’ni sono le Gilde… lasciamoci proteggere dalle loro fortezze e governare dalla loro saggezza.” (…)

Nel 6977 DE [680 aC] Kerath abdicò e rinunciò al potere dei re in favore dei primi Cinque Signori della storia D’ni. Essi erano Lord Taeri della Gilda dei Messaggeri, Lord Hemelah della Gilda dei Guaritori, Lord Moleth della Gilda dei Fornitori, Lord Kedri della Gilda degli Scrittori, e Lord Korenen della Gilda degli Analisti. Kerath morì otto anni più tardi.

L’epoca dei Re era finita.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Skip to toolbar